Shiatsu

Letteralmente la parola Shiatsu significa “pressione con le dita” ma nella realtà vengono usate oltre le dita, il palmo, i gomiti e le ginocchia. La pressione che viene esercitata sulla cute è intesa a perseguire e conservare lo stato di salute dell’individuo nella sua interezza. La tecnica tipicamente giapponese fonda le sue basi nella Medicina Tradizionale Cinese.

La storia

Il testo più antico ritrovato, “Il classico dell’Imperatore Giallo”, risale alla dinastia Han (206 a.C.) che considera la  medicina e la filosofia come un unica entità. Il testo tratta mette in evidenzia quanto l’ambiente circostante può condizionare l’essere umano.

Intorno al XX secolo si sviluppò lo shiatsu. Il fondatore di questa tecnica combinò l’arte marziale con una forma di massaggio usato nei bambini, il Do-In (esercizi terapeutici) con l’anatomia e la fisiologia occidentale.

Per diffondere lo shiatsu in occidente i praticanti dovettero adattare il loro lavoro secondo la medicina occidentale, un adattamento che ha significato la perdita della tradizione nel trattamento, infatti oggi vi sono diversi stili accomunati dallo stesso nome “shiatsu”.

I padri dello Shiatsu

Katsuke Serizawa concentrò i suoi studi sugli tsubo (punti sensibili dei meridiani)   e lo stile conosciuto oggi con il nome di Acupressure.

Tokujro Namikoshi ,  ha avuto il merito di essere stato il primo a dare una organizzazione didattica allo shiatsu.

Shizuto Masunaga, inizialmente collaboratore di Namikoshi, ha elaborato una metodologia che si basa sulla visione energetica del ricevente in quanto persona. Ha fondato l’associazione di Shiatsu Iokai che ha determinato il successivo sviluppo dello Shiatsu oltre i confini del Giappone.

Benefici

La tecnica basata sulla pressione stimola l’organismo  e il suo il flusso di energia Qi o Chi.

A livello fisico lo Shiatsu migliora la circolazione, agisce sul sistema nervoso, allenta le tensioni muscolari, risveglia il sistema ormonale e sollecita la capacità di auto guarigione. Sul piano mentale induce rilassamento e stimola il ricevente all’ascolto più attento di sé.

Lo shiatsu quindi è un trattamento che coinvolge sia aspetti fisici sia emozionali e lo squilibrio energetico può avere manifestazioni sia corporee che emotive, chi ti massaggia deve essere consapevole che con il suo intervento potrà modificare il Tuo stile di vita.

Come si fa  shiatsu da noi

Prima di iniziare un trattamento noi di “benessere dell’essere” consideriamo che lo spazio dedicato a Te è uno spazio unico. Infatti Tu, in quel momento, sei il protagonista dei pensieri e azioni di chi ti tratterà, l’operatore.

Dopo averti accolto in un ambiente confortevole, pulito e rilassante, ti faremo fatte una serie di domande inerenti alla tua salute: eventuali difficoltà alle articolazioni, problemi muscolari o malattie quali: insufficienze cardiache, renali o respiratorie.

Durante il colloquio sarai osservato con attenzione per la postura, il suono della voce, i segni evidenti sul viso e la comunicazione non verbale che può evidenziare qualche squilibrio energetico.

Dopo aver preso nota di tutti gli aspetti da te esposti e di tutte le impressioni avute durante il colloquio, ti distenderai comodamente iniziando la fase di rilassamento.

In rispettoso silenzio inizierà il lavoro attraverso brevi manovre per migliorare il rilassamento per poi procedere alla valutazione.

Primo step

Valutazione di Masunaga. La posizione prona consentirà di valutare la schiena se sarai supino si procederà con la valutazione di Hara.

Secondo Step

A seguito di tale valutazione l’operatore inizierà il trattamento su ogni parte del corpo seguendo il percorso energetico che ha trovato più in squilibrio rispetto a tutti gli altri. Le pressioni saranno ritmiche e profonde, entrerai in una sorta di rilassamento e abbandono.

L’operatore avrà la possibilità di agire sulla tua energia producendo uno stimolo per il quale nascerà una risposta di presa di coscienza del proprio corpo.

Risultato

Il risultato del trattamento sarà un evidente rilassamento, sensazione di calore e di leggerezza, calma e miglioramento delle tensioni muscolari e armonia tra mente e corpo.