Cortisolo stress e rimedi naturali

Blog

Il cortisolo è un ormone definito l’ormone dello stress, è possibile tenere sotto controllo il suo aumento con i rimedi naturali.

La sua presenza in dosi massicce evidenzia la ridotta capacità del corpo a resistere agli stress.

Segnali di cortisolo elevato

  • ridotta resistenza agli stress
  • cattivo umore e irritabilità
  • incapacità di riposarsi
  • pressione bassa
  • vertigini e senso di testa vuota
  • affaticamento
  • infiammazioni
  • aumento di peso
  • gonfiore

Perchè ci sentiamo gonfi?

Il gonfiore soprattutto addominale è dovuto all’eccessivo consumo di dolci e cibi salati. I cibi preferiti da chi ha il cortisolo elevato, sono i carboidrati che soddisfano il desiderio di risolvere l’affaticamento aumentando gli zuccheri.

Spesso chi ha il cortisolo alto soffre anche di palpitazioni a causa dell’eccessiva dose di stress che il corpo non riesce ad affrontare.

Rimedi Naturali

Si possono trovare in erboristeria dei rimedi naturali che aiutano ad affrontare il cortisolo “ormone dello stress” vediamoli insieme:

  1. Liquirizia
    Favorisce il controllo della produzione del cortisolo, inoltre, ha un effetto benefico sulla digestione poiché protegge la mucosa gastrica. Energizzante ha effetti sulla pressione, è controindicata a chi soffre di pressione alta.
  2. Eleuterococco
    Aumenta la resistenza al calore al freddo e alle infezioni, è un buon ricostituente utile per affrontare periodi di stress.
  3. Passiflora
    Azione sedativa e calmante regolarizza il ciclo sonno veglia soprattutto in fase di stress, aiuta a migliorare i disturbi gastrici provocati dallo stress come la gastrite e la colite.
  4. Biancospino
    Rimedio per chi soffre di palpitazioni e ansia da iperlavoro e stress emotivo
  5. Echinacea
    Aumenta le difese immunitarie che spesso sotto stress si abbassano favorendo l’insorgenza di infezioni e infiammazioni

 

Modo d’uso

I rimedi possono essere usati insieme con un corretto protocollo.

Il fai da te non è mai consigliato, quindi dopo aver analizzato la propria risposta allo stress, chiedete un parere professionale, non sottovalutate i sintomi dello stress!