Stop alla cellulite, piano d’attacco

Consigli della settimana

Tutte le donne combattono la fastidiosa cellulite con questo piano d’attacco diremo stop alla cellulite!

Cosa è?

La cellulite è un inestetismo che colpisce quasi tutte le donne ed è dovuta ad un infiammazione del tessuto causato dalla circolazione sanguigna rallentata.
Per la salute dei tessuti sono fondamentali i nutrienti e l’ossigeno trasportati dalla circolazione. Quando la circolazione è rallentata il trasporto di elementi positivi e la rimozione di scorie avviene più difficilmente.

Il tessuto in questo modo subisce un incremento di presenza di grasso, acqua e scorie che sono sia percepibili attraverso il tatto, sia visibili a occhio nudo sotto forma di nodulini che conferiscono alla pelle l’aspetto di “a buccia d’arancia”.

Perchè si forma?

L’infiammazione dei tessuti dipende da fattori genetici di conseguenza è favorita da uno stile di vita squilibrato.
L’alimentazione ricca di grassi e zuccheri, poco movimento, disturbi circolatori e squilibri ormonali inducono l’insorgenza della cellulite
soprattutto la zona delle cosce, glutei e fianchi o anche in altre zone del corpo; pancia e braccia.

Cosa fare?

Innanzitutto per ridurre la cellulite è necessario agire con pazienza ma soprattutto con costanza.

  • depurazione dell’organismo
  • miglioramento del microcircolo
  • riduzione del grasso corporeo

PROTOCOLLO ANTICELLULITE

  1.  Alimentazione
    Eliminare i carboidrati raffinati, latte e grassi saturi, utilizzare frutta e verdura fresca, bere 1 litro e mezzo di acqua al giorno.
  2. Depurazione
    Utilizzare tisane depuranti che contengono tarassaco, carciofo o cardo mariano oppure delle stesse piante la tintura madre
  3. Drenare
    Le tisane a base di pilosella, betulla, ortosifon sono utili e trovate qui i prodotti adeguati.
  4. Massaggi
    Gli oli da massaggio contengono principi attivi che aiutano il microcircolo. Linfodrenaggio e massaggi plantari aiutano a riattivare la circolazione sanguigna.
  5. L’acqua amica
    Non solo si può bere ma è un rimedio naturale. Se è utilizzata con docce fredde e calde partendo dai piedi riattiva la circolazione
  6. Massaggio ai piedi
    Usare una pallina da tennis per fare i massaggi ai piedi, farla rotolare sotto la pianta del piede in senso rotatorio per andare a stimolare la circolazione.
  7. Attività fisica
    L’esercizio fisico deve essere costante, passeggiate veloci, yoga, pilates ed esercizi aerobici.