Amaranto caratteristiche

Amaranto proprietà e uso – lo pseudocereale

Blog

Cosa è l’amaranto?

L’amaranto è uno pseudocereale, ossia è un cereale alla vista ma che in effetti non lo è. Infatti è di una pianta della famiglia delle Amarantacee che possiede molte delle proprietà benefiche dei cereali ma li supera per  contenuto proteico.

Proprietà

L’amaranto è completamente privo di glutine, è quindi un alimento adatto a chi soffre di celiachia.
Essendo molto ricco di fibre e particolarmente digeribile, è utile per chi soffre di problemi intestinali ed è adatto anche all’alimentazione di bambini piccoli e anziani.amaranto
È molto ricco di proteine di alta qualità ed è un valido alleato per chi decide di seguire un regime alimentare privo di carne e di derivati animali. Un alleato e non un sostituto dei prodotti animali.

Contiene un contenuto elevatissimo di lisina e garantisce un ottimo apporto di ferro, calcio, fosforo e magnesio.

Contiene, inoltre, vitamine dei gruppi B e C, acido aspartico, arginina, serina, alanina e acido glutammico.
Inoltre è particolarmente energizzante; 100 grammi apportano circa 371 calorie.
Ad esempio 100 g di amaranto contengono:

  • Lipidi 1,6 g
  • Sodio 6 mg
  • Potassio 135 mg
  • Glucidi 19 g
  • Fibra alimentare 2,1 g
  • Proteine 3,8 g
  • Calcio 47 mg
  • Ferro 2,1 mg
  • Piridossina 0,1 mg
  • Magnesio 65 mg

Modo d’uso

Usare l’amaranto è semplicissimo, lo si può cucinare come un risotto o in una zuppa oppure accanto alla verdura di stagione. La versatilità dell’uso dipende dalla fantasia. Qui trovate una ricetta semplice e gustosa.