Chakra ed emozioni

Blog

Il primo chakra è legato al radicamento e affermazione

Le emozioni in disequilibrio collegate a questo chakra sono: la paura e l’incertezza, la paura del mondo, la paura di non disporre dei mezzi e di non  riuscire a realizzare i propri obbiettivi, l’insicurezza quando non sentiamo di avere le radici ben ancorate a terra (non so cosa voglio , non so dove vado) ,la sensazione di essere soli e di essere obbligati  a decidere per se, senza l’aiuto di  nessuno.

Il secondo chakra è legato alle emozioni, alle sensazioni del dare e del ricevere, alla sessualità, alla creatività

Le emozioni collegate a questo chakra sono: il senso di impotenza  il sentirsi inadeguati, il senso di colpa o di rifiuto con ulteriore inibizione della propria sessualità, la carenza di autostima con successivo risentimento  nei confronti di chi detiene il potere su di noi (finanziario, sessuale e affettivo ), e la rigidità  nei confronti di se stessi (nel corpo e nei comportamenti).

12156668-chakra-e-simboli-esotericiIl terzo chakra è legato all’espressione e gestione del potere personale

Le emozioni legate a questo chakra sono collegate alla mancanza di potere personale e di identità, quindi paura di prendere in carico la responsabilità di se stessi e dei propri impegni personali ( scelte , azioni, bisogni), paura di fare fallimento,di non essere all’altezza, e del giudizio degli altri, la rabbia  per la violazione o il  contenimento del proprio potere decisionale, la frustrazione per non essere capaci di svincolarsi  dal controllo o dalle aspettative altrui.

Il quarto chakra è legato al sentimento, alle relazioni, all’amore puro e incondizionato

E’ IL CENTRO DEI  SETTE CHAKRA , IL PUNTO DI CONGIUNZIONE TRA FISICO E SPIRITUALE, DEFINITO EQUILIBRATORE.

Le emozioni legate a questo chakra sono collegate alla paura di non essere amato o di non essere degno d’amore, la  paura di dimostrare affetto per l’incapacità di lasciarsi andare, il rancore ed il  livore nel vedere gli altri che ricevono amore e considerazione più di noi, il  senso di colpa, il sentirsi impuri dal punto di vista emozionale , la delusione, la sofferenza, il senso di abbandono, la tristezza, e l’ amarezza.

Il quinto chakra è legato alla comunicazione e all’espressione di sé e dei propri bisogni

Le emozioni legate al quinto chakra  sono legate alla paura all’affermazione di Se ,per incapacità o difficoltà nel  comunicare i propri bisogni personali , con successivo blocco della creatività; mentire per coprire o nascondere  i propri sentimenti, rimpianto verso se stessi per la difficoltà’ ad esprimere gioia o dolore,  difficoltà a piangere,  consentire ad altri di prendere decisioni per te.

Il sesto chakra è legato alla percezione, all’introspezione, alle facoltà intellettuali e alla conoscenza

Le emozioni legate a questo chakra sono collegate alla paura di scrutarsi dentro e di mettersi in discussione, alla rigidità mentale con corrispondente utilizzo esclusivo della parte razionale,  l’incapacità di vedere la propria realtà con chiarezza e soprattutto il non voler apprendere le lezioni che ci giungono dalle esperienze di vita con relativo automatismo di dover costantemente ripetere sempre le stesse situazioni e passare attraverso gli stessi errori di continuo , la   mancanza di apertura e sensibilità nei confronti degli altri.

Il settimo chakra è legato alla spiritualità, all’apertura mentale, alla comprensione, alla consapevolezza, al riconoscimento e all’accettazione dei propri limiti

Le emozioni legate a questo chakra sono collegate alla capacità di scorgere il senso dello scopo della propria vita, la carenza di fede, la scarsità di coraggio e la fiducia in se stessi, l’incapacità’ di evolversi e di accogliere i cambiamenti e le trasformazioni, la paura del futuro, della morte delle malattie il  senso di disagio profondo.