Consiglio: utilizzate il cremor tartaro per i vostri dolci

Blog

Buonasera fanciulle,
come ogni martedì eccoci con un nuovo consiglio. Quello di oggi è di abbandonare il lievito chimico per i vostri dolci e per le vostre pizze home made, ed iniziare ad utilizzare il cremor tartaro.
Si tratta di un sale di potassio dell’acido tartarico (bitartrato di potassio) e si può utilizzare sia per la panificazione che per la preparazione di dolci, per aumentare la lievitazione viene abbinato a piccole quantità di bicarbonato. Una bustina basta per far lievitare 500 grammi di farina.
Oltre ad essere abitualmente consumato dai vegetariani e dai vegani, il cremor tartaro è apprezzato anche dalle persone intolleranti ai lieviti.

Questo prodotto naturale, infatti, non gonfia e non appesantisce, ed essendo completamente insapore permette ai prodotti lievitati di mantenere intatto il loro gusto originario. Se consumato insieme al bicarbonato di sodio, agisce correttamente sui reni favorendo la naturale depurazione e disintossicazione interna dell’organismo.
Ovviamente, per chi stà seguendo un percorso di dimagrimento, il consiglio è limitato all’utilizzo del cremor tartaro per la preparazione della torta a base di acqua, che può essere consumata con moderazione… non fate le furbette!!!
cremortartaro