rimedi naturali contro le zanzare

Blog

Belle le serate all'aperto, le grigliate in compagnia, le passeggiate al chiaro di luna… peccato che spesso ci sono degli invitati indesiderati!!! le zanzare!!!

Non tutti sanno che proprio la natura ci "regala" i rimedi migliori sia per prevenire che per curare i tanto fastidiosi ponfi.

Gli stimoli che aiutano gli insetti a individuare i propri bersagli sono di tipo olfattivo, ma spesso a causare l'attrazione può essere anche il calore del corpo o il colore degli abiti.

Gli organi preposti all'individuazione della "vittima" sono particolari recettori che si trovano sulle antenne e che consentono all'insetto di percepire dei composti odorosi, secreti dalla pelle e dal sudore, e sprigionati nell'ambiente.Per mezzo di questi organi riescono a intercettare l'obiettivo di notte o in luoghi bui.

Dato che il più delle volte gli insetti sono attratti da stimoli olfattivi è con un'alterazione del profumo cutaneo che da sempre l'uomo cerca di tenerli lontani. Gli olii essenziali sono i più potenti repellenti per insetti forniti dalla natura, perchè permettono di mantenere gli insetti a distanza in modo atossico, creando una barriera di odori che li infastidiscono e tenendoli lontani.

Coltivare piante aromatiche di facile reperibilità, con cui abbellire finestre e balconi, e che contengono in misura considerevole le stesse sostanze presenti nei più comuni repellenti oggi in commercio, è uno dei modi migliori per proteggerer la casa dagli insetti.

Le 5 piante ideali sono: Citronella, Monarda, Calendula, Agerato, Erba Gatta

Gli olii essenziali da utilizzare sul corpo e ideali anche per i più piccini sono Citronella, Geranio, Menta, Limone, Melissa, Tea Tree ed Eucalipto (questi ultimi due meglio su adulti o bambini sopra i 3 anni).

Sempre negli olii essenziali possiamo individuare rimedi naturali ed efficaci per lenire prurito e bruciore e per decongestionare il gonfiore, evitando infezioni. L'olio essenziale di lavanda è la soluzione da tenere sempre a portata di mano in caso di puntura si possono applicare 1 o 2 gocce direttamente sulla zona interessata e in pochi minuti si avvertirà il beneficio. Anche il gel di aloe vera o ll'oleolito di calendula applicati direttamente sul ponfo possono aiutare a calmare il prurito e bruciore in pochissimi minuti.