Soffri di candida? Ecco gli alimenti da evitare

Blog Consigli della settimana

La candida e la cistite sono due problemi molto diffusi fra le donne, e con l’arrivo della bella stagione, complice il caldo, i viaggi più frequenti, alimentazione meno controllata il problema si presenta più frequentemente.11
Ricordatevi di evitare i prodotti fermentati, come l’aceto e la salsa di soia e, ovviamente i formaggi. Concentratevi quindi sul tofu, sulle uova, sul latte di soia (non dolcificato, naturalmente), sui semi di zucca, di girasole e di lino, e su tutta la verdura che desiderate.
Evitate i dolcificanti artificiali: è dimostrato che riescano a “nutrire” la candida proprio come lo zucchero.
Provate ad utilizzare l’olio di cocco che è stato dimostrato essere molto efficace nel trattamento della candida.
Non dimenticate che fra le cause della candidosi vi è anche il sovrappeso, oltre alle basse difese immunitarie, assunzione di antibiotici e cortisone, malattie pre-esistenti come il diabete mellito, gravidanza e alimentazione ricca di zuccheri, grassi e latticini.
Per quanto riguarda la cura vi segnaliamo alcuni rimedi naturali:
Pompelmo: (Citrus maxima o grandis) l’estratto glicerinato o l’estratto secco dei semi è considerato il più potente antibiotico naturale, privo di controindicazioni ed effetti collaterali. In particolare per la proprietà antimicotica viene impiegato nelle infezioni causate da lieviti e funghi, compresa la candida;
Verga d’oro (Solidago virga aurea): la tintura madre e l’estratto secco delle sommità fiorite hanno proprietà antifungine, in quanto inibisce la crescita della candida e altre micosi intestinali e geni- to-urinarie. Inoltre svolgono azione astringente ed antinfiammatoria, utili per decongestionare le mucose e contrastare l’eccessiva secrezione vaginali;